La bici va dappertutto! La Conferenza dei Presidenti a Genova

La bici va dappertutto! La Conferenza dei Presidenti a Genova

CONFERENZA DEI PRESIDENTI DELLE ASSOCIAZIONI ADERENTI A FIAB.

GENOVA, 25-26-27 novembre 2016

I Presidenti e i dirigenti delle associazioni FIAB si incontrano per discutere con i maggiori esperti nazionali sulle opportunità per tutti i territori con intermodalità e biciclette elettriche. Venerdì 25 Incontro di aggiornamento su Bicitalia e test e informazione tecnica sulle bici elettriche. Sabato 26 Conferenza dei Presidenti con i produttori di bici a pedalata assistita e le aziende produttrici di treni con gli spazi per il trasporto bici. Domenica 27 tavoli tematici riservati ai dirigenti delle associazioni FIAB sulle principali tematiche associative.

“LA BICI VA DAPPERTUTTO”
Opportunità per tutti i territori con lNTERMODALITA’ E BICICLETTE ELETTRICHE

Programma

Venerdì 25 novembre.
Possibilità di scegliere tra le due seguenti attività in alternativa (su prenotazione)

  1. 15.30-18.30 Test e informazione tecnica sulle bici elettriche, al gazebo FIAB di Piazza Caricamento, uscita Metro san Giorgio. Possibilità di provare e visionare bici elettriche e a pedalata assistita:
    percorso guidato solo su prenotazione (20 minuti) con partenza e arrivo in Piazza Caricamento (Porto Antico di Genova) (15.30,16.00, 16.30, 17.00, 17.30, 18.00; 10 persone max per fascia oraria).
    Produttori e rivenditori affiancheranno il gazebo FIAB per presentare i loro prodotti
  2. 15.00-18.00  Seminario di aggiornamento su Bicitalia (Palazzo Verde, via del Molo, 65. Posti limitati. Accesso su prenotazione) che si svolgerà presso la sala del Cicloriparo del Palazzo Verde (via del Molo, 65 al Porto Antico, a 600 mt dalla fermata della metro S.Giorgio/Caricamento) a cura di Antonio dalla Venezia, Responsabile FIAB per cicloturismo e aree extraurbane con Giovanni Cardinali coordinatore del comitato tecnico scientifico di Bicitalia e Massimo Conter programmatore sito Bicitalia. Temi in discussione:
    – aggiornamento sull’attività parlamentare in merito ai progetti di legge in essere;
    – aggiornamento sullo stato dell’arte delle prime ciclovie nazionali finanziate;
    – scelta delle priorità per i prossimi step di finanziamento;
    – nuove funzionalità del sito Bicitalia

17.30-18.30 “Facebike”, piccolo set fotografico a Palazzo Verde: “vai in bicicletta? e allora mettici la faccia!”

19.30 Apericena presso “Mentelocale” di Palazzo Rosso (Via Garibaldi 18)

Sabato 26 novembre – Acquario di Genova. Sala Blu (area Porto Antico)

9.30      Registrazione partecipanti, benvenuto con ciclospremuta a pedali

10.00     Saluti istituzionali:
Romolo Solari, Presidente FIAB Genova
Giulietta Pagliaccio, Presidente FIAB
Annamaria Dagnino, Assessore alla Mobilità del Comune di Genova

10.30    La tesi FIAB sulla Pedalata assistita. Giorgio Ceccarelli, Responsabile FIAB per la mobilità elettrica. La tesi si può scaricare da qui. Le osservazioni dovranno arrivare a giorgioceccarelli54@gmail.com entro il 15 novembre.

10.45    La posizione di ECF-European Cyclist’ Federation sulle bici elettriche. Francesco Baroncini, Direttore FIAB

11.00    E-Bike, numeri e ragioni di mercato. Piero Nigrelli, Direttore settore Ciclo di Confindustria ANCMA – Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori

11.15    Discussione

12.30    Votazione tesi

13.00-14.30 Pranzo a buffet

L’appalto di Trenitalia per i nuovi treni regionali

14.30   La posizione di FIAB. Massimo Gaspardo, FIAB Chieri e assessore alla mobilità comune di Chieri

14:45   L’appalto dei nuovi treni e il rinnovo del contratto di servizio per il trasporto regionale. Viorel Vigna, Trenitalia, responsabile divisione passeggerri regionale.

15:00   I Nuovi treni di grande capacità. Marco Sacchi, Hitachi Rail,  Head of Main Line Engineering

15:15   I Nuovi treni di mediacapacità. Daniele Rossino, Alstòm, Sales Manager Trenitalia

15.30    Il ruolo di FIAB nella promozione dei servizi intermodali per i cicloturisti: l’esempio del Friuli Venezia Giulia. Federico Zadnich – Coordinatore FIAB Friuli Venezia Giulia.

15.45    Discussione

17:00    Presentazione bilancio preventivo FIAB e comunicazioni della Presidente

17.30    Termine lavori

20.00    Cena presso il Mercato del Carmine (Piazza del Carmine)

Domenica 27 novembre

9.00-11.00    5 tavoli tematici a Palazzo Verde (su prenotazione. Max 15 persone per ogni tavolo)

  1. Crescita associativa: come fare più soci e con meno fatica. Tavolo coordinato dal Direttore Francesco Baroncini
  2. Sinergie tra le associazioni e la FIAB per proposte cicloturistiche rivolte ai soci. Tavolo coordinato dal responsabile area cicloturismo Antonio Dalla Venezia e dalla Presidente Giulietta Pagliaccio
  3. E’ tutta mia la città: più ciclisti più felici. Il ruolo delle associazioni e gli strumenti della FIAB. Tavolo coordinato dal responsabile area tecnica Marco Passigato
  4. Gli strumenti assicurativi FIAB: sono sufficienti o è utile ampliare le offerte? Tavolo coordinato dal Segretario organizzativo Michele Mutterle
  5. Tavolo riservato ai coordinatori regionali

11.30-13.00     Visita guidata a piedi del centro città e del porto antico

13.00    consegna cestino con pranzo al sacco e partenze

Messaggio di invito della Presidente:

La conferenza dei presidenti è uno dei momenti importanti per la nostra Federazione perché, insieme all’assemblea nazionale, è il momento per condividere democraticamente le scelte per una politica associativa che ha riflessi in ogni territorio ove sia presente una nostra associazione.

Mi rendo conto che è uno dei tanti impegni della vostra associazione e che talvolta è difficile riuscire a far fronte a tutte le richieste che vengono anche dalla Federazione. Tuttavia questi momenti (la conferenza dei presidenti e l’assemblea nazionale) sono molto importanti per almeno un paio di motivi:
1. il piacere di incontrare altri presidenti o altri soci attivi con cui scambiare opinioni e scoprire che i tanti nostri problemi locali sono molto comuni e spesso insieme si trovano le soluzioni migliori per affrontarli
2. è importante poter discutere insieme della politica associativa nazionale che ha poi inevitabilmente dei riflessi sul locale.
Cosa significa? Faccio un esempio calcistico: se fai parte della Federazione Calcio, non puoi decidere di applicare regole tue per le partite in casa, ma devi adeguarti alle regole nazionali. Altrimenti giochi un’altra partita.
Nel nostro caso a Genova andremo a discutere del tema della bicicletta a pedalata assistita, tema molto controverso che abbiamo già affrontato in passato senza giungere ad una posizione condivisa.
Le situazioni però si evolvono ed è giunto il momento di affrontare questo argomento per definire una posizione FIAB nazionale: sempre più spesso mi sento chiedere, al riguardo, come la pensa FIAB e noi dobbiamo essere pronti a dare delle risposte univoche.

A Genova avremo modo di conoscere da vicino il mezzo bici a pedalata assistita, attraverso l’uso e il confronto con i produttori, e questo ci aiuterà nella discussione e nella definizione della tesi di FIAB sul tema.
Chi sarà presente deciderà per tutti, come sempre in democrazia. E questo significa che poi la vostra associazione NON POTRA’ avere una posizione diversa o dissonante rispetto a quanto deciso a livello nazionale.
Ecco perché vi invito a fare uno sforzo per non mancare alla conferenza di Genova dove, oltre agli impegni istituzionali, avremo modo anche di divertirci e pedalare insieme alla scoperta di una città che ha tanto da offrire.
Arrivederci a Genova!
Giulietta Pagliaccio

Messaggio di invito da parte di FIAB Genova:

Sappiamo di vivere in una città non facile, con molto traffico e salite anche dure.
Per questo vi invito a Genova: per venire a vedere e a ragionare insieme su come la bicicletta può svilupparsi in un territorio così particolare.
Genova e’ una città molto bella anche se a volte un po’ si nasconde.
Abbiamo scelto di incontrarci in una sede affascinante: l’Acquario, nella zona del Porto Antico che ha dato nuova vita alla città e abbiamo organizzato i tre giorni di eventi attorno a questa area, per poterci spostare facilmente a piedi, come dovrebbe essere in una città a misura di persona.
Vi faremo assaggiare il pesto e la focaccia, godere del tramonto sul porto, ascoltare musica e canzoni popolari e fare un giro nel Centro Storico fra i più grandi d’Europa. E se vorrete un giro all’Acquario con un biglietto speciale!
I temi del Convegno sono rilevanti per tutta Fiab e nella nostra città sono particolarmente sentiti: l’intermodalità e la bici a pedalata assistita sono il valore aggiunto al mezzo che amiamo di più.
E sono quelli che ci aiuteranno a non far più dire: Genova non è una città per biciclette!
Trovate il programma e il modulo per l’iscrizione sul sito Fiab.
Non potete mancare, vi aspettiamo a Genova!
Cristina Castellari

Messaggio della Presidente:

Quando mesi fa abbiamo cominciato a parlare dell’organizzazione della Conferenza dei Presidenti, un obbiettivo volevo si raggiungesse: utilizzare questi due giorni anche per cercare di fare “squadra”. Ebbene, compito affidato e meravigliosamente svolto dagli amici di Fiab Genova: sono state giornate dense di attività che hanno arricchito il bagaglio dei tanti soci presenti e sono certa che tornano alle loro associazioni con nuove motivazioni per proseguire il prezioso lavoro del socio.

Ma sono state – e dico anche soprattutto – giornate all’insegna dello star bene insieme, della condivisione di interessi, dell’amicizia e divertimento.

Voglio ringraziare Fiab Genova per averci regalato un bellissimo week end, averci fatto scoprire una città straordinaria e una squadra di persone non comuni.
A tutti quelli che hanno partecipato: grazie per il vostro tempo!
Hanno partecipato ai vari momenti 125 iscritti di 57 associazioni diverse.
Le presentazioni.
Approvata la tesi sulle bici a pedalata assistite. Scaricare da qui il documento conclusivo.
Seminario di aggiornamento di Bicitalia.
Presentazioni del 25 novembre.
Presentazioni del 26 novembre
Mattino: sessione su bici a pedalata assistita:
Pomeriggio: sessione su bici + treno e intermodalità:
Pomeriggio: sessione politica interna e crescita:
Socio/a FIAB? Assicurato.

I soci FIAB hanno la copertura RC Bici, la responsabilità civile per ogni danno che si causa circolando in bicicletta in qualsiasi paese europeo. É uno dei tanti buoni motivi per diventare socio/a FIAB.

Articoli correlati