In Europa ce l’abbiamo fatta!

In Europa ce l’abbiamo fatta!

Ne da notizia oggi ECF, European Cyclists’ Federation, poco dopo l’approvazione delle linee guida per l’infrastruttura trasporti dell’Unione Europea da parte dell’organo parlamentare.

Il positivo risultato è l’inclusione della ciclabilità e della rete Eurovelò nelle opere di ingegneria civile, per es. ponti o gallerie, facenti parte della pianificazione infrastrutturale.

Un successo anche per l’impegno profuso dall’Italia.

Quasi in tempo reale, oggi 18 dicembre, la nostra Federazione europea ECF ha emesso un comunicato stampa, poco dopo che l’organo parlamentare aveva approvato le linee guida per l’infrastruttura trasporti dell’Unione Europea, includendo la ciclabilità nella “Trans-European Transport Network (‘TEN-T’)”.

Alla campagna che ECF ha condotto, niente affatto facile, ha contribuito anche un bello schieramento dall’Italia, che ha visto all’opera Fiab, personalità politiche di rilievo come il Presidente ANCI e sindaco di Reggio Emilia G. Delrio, esponenti di #salvaiciclisti, numerosi blogger, organi di stampa ed un vasto spettro di forze e persone.

Un ringraziamento anche ai rappresentanti italiani al Parlamento europeo, che hanno accolto i nostri appelli e contribuito al risultato positivo.

Maggiori informazioni ed una più ampia valutazione del successo e dei protagonisti in un articolo in uscita a breve.

Fiab ha a sua volta emesso un comunicato stampa che completa quello di ECF e rilancia ai media italiani il successo europeo.

Andiamo in bici.

FIAB organizza escursioni, gite e viaggi in bicicletta tramite il portale Andiamoinbici.it: un'occasione per pedalare in compagnia e fare nuove amicizie. Per partecipare occorre solo diventare socio/a FIAB, ma ci sono tante altre buone ragioni per diventarlo.

Articoli correlati