BiciAgenda 2013

365 buoni motivi per spostarsi su due ruote 365 giorni l’anno: questo è il titolo della BiciAgenda 2013 che BiciZen ha curato per Terra Nuova Edizioni.

 

L’agenda è dedicata a tutti quelli che utilizzano la bici per andare a lavoro, a scuola, a fare la spesa; ai tanti che ogni giorno scelgono le due ruote sfidando i pericoli della strada, a chi accompagna i propri figli a scuola in bicicletta e a chi vorrebbe pedalare ma non ha ancora il coraggio di farlo.

Vuole essere da stimolo per i dubbiosi, per chi ancora non crede nell’importanza della bicicletta come mezzo di spostamento urbano. Vuole essere d’incoraggiamento per tutti quelli che l’hanno già scelta come compagna quotidiana di viaggio. Vuole essere uno strumento di riflessione sul valore della bicicletta nel nostro tempo, un diario per il lettore dove potersi fermare, sostare e trovare un piccolo spazio per sé nei momenti frenetici della giornata.

Le copertine dei mesi, con i contributi di esperti, attivisti e semplici cittadini, sono dedicate ai tanti aspetti con i quali la bicicletta si intreccia: la natura, la politica, la sicurezza, la lentezza, la meditazione, la decrescita, la solidarietà, i diritti dei minori, il cinema, il viaggio, il racconto.

Ma non solo. Nell’agenda, in formato tascabile, cartonata e con carta riciclata 100%, troverete tante informazioni utili, consigli, riflessioni, citazioni e curiosità.

In appendice ci sono numerose informazioni sulle campagne e servizi della FIAB e c’è anche uno spazio in cui inserire i riferimenti dell’associazione di amici della Bicicletta più vicina.

Il 2013 si presenta come l’ anno di cambiamento per la vivibilità delle nostre città: le strade devono tornare ad essere un luogo accessibile a tutti dove poter passeggiare, parlare, pedalare in tranquillità e sicurezza. Molto dipenderà dalle scelte delle amminsitrazioni locali e da quanto e come vorranno rispondere alla crescente domanda di mobilità ciclabile. In attesa di interventi efficaci e concreti, tanti cittadini si sono ugualmente messi in viaggio per la realizzazione di questo cambiamento: perchè ogni giorno è un buon giorno per prendere la bicicletta.

 

La Biciagenda si può acquistare al prezzo speciale di 9 euro da questo link. Per ogni agenda venduta Terra Nuova riconoscerà a FIAB una donazione.

 

 Hanno contribuito alla BiciAgenda:

 

Antonio Dalla Venezia (Presidente Fiab), Andrea Satta (musicista dei Tetes de Bois), Bruno Contigiani (Presidente di L’ Arte del Vivere con Lentezza onlus), Marcella Danon (psicologa, Scuola di Ecopsicologia), Pietro Pani (autore del libro “Salva i Ciclisti. La bicicletta è politica”) Berarda Del Vecchio (scrittrice), Tiziana Cristiani (educatrice, Centro per la salute del bambino onlus), Daniele Scaglione (autore del libro “La bicicletta salverà il mondo”), Luca Madiai (curatore del blog decrescita felice e rivoluzione umana), Paolo Merlini (autore del libro “L’arte del viaggiare lento. A spasso per l’Italia senz’auto”), Francesco Favi (curatore di rassegne e progetti cinematografici)