Riconvertito in ciclopedonale l’ex ponte ferroviario del Lavello

Inaugurazione ufficiale martedì 27 Novembre del nuovo ponte ciclopedonale. E’ stato riconvertito in ciclopedonale l’ex ponte ferroviario dismesso del Lavello che collega le sponde dell’Adda tra Calolziocorte e Olginate in provincia di Lecco. All’inaugurazione presente per FIAB Lodovico Cameroni di FIAB-Leccociclabile.

 

Meteo ingeneroso ma alta la partecipazione di autorità e pubblico per l’inaugurazione della nuova struttura. Lungo 110 metri e largo 5metri, 500 mila euro di investimenti, sette mesi di lavoro (con i tempi di realizzazione rispettati), pavimentazione in legno, parapetti per la sicurezza con comode rampe d’accesso e illuminazione segnapasso a ricarica solare, per la massima sicurezza dei ciclisti e pedoni.

 

Cosa dire? Un plauso all’Assessorato ai Trasporti e Mobilità della provincia di Lecco promotore dell’opera. Quando i lavori vengono eseguiti nel rispetto dell’ambiente, dell’estetica e nella promozione della mobilità dolce, non si può che riconoscerne i meriti . In particolare merita ricordare il lavoro di progettazione svolto dall’ing. Giampietro Visconti che già in passato ha collaborato con Fiab alla rilevazione e catalogazione dei tratti di “ferrovie  dimenticate “ in territorio Lecchese. Vedesi la pubblicazione curata da Giulia Cortesi e Umberto Rovaldi  “DALLE ROTAIE ALLA BICI – Indagine sulle ferrovie dismesse, recuperate all’uso ciclistico” edito da FIAB-Centrostudi Gallimbeni.

 

L’importanza strategica del recupero del ponte del Lavello risiede nel fatto che il collegamento, tra le due sponde dell’Adda, permetterà di effettuare il periplo dei Laghi di  Garlate e Olginate,  percorso ad anello di 22 Km, già provvisto di ciclopedonale.

 

A tale riguardo è in fase avanzata di preparazione una ciclo guida dal titolo “ La Ciclopedonale del Lago di Garlate e di Olginate-  il percorso, la natura e la storia dei luoghi“ alla realizzazione del progetto oltre a Fiab-LeccoCiclabile partecipano Legambiente, WWF, Cross Varenna  e CrossingBike.

 

L’inclemenza del tempo ha impedito la classica biciclettata inaugurale, ma in sede di Coordinamento Fiab Lombardia è stata  già avanzata la proposta  di rinviare i dovuti  festeggiamenti al 3 di marzo 2013 in occasione della “Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate”, prevedendo il coinvolgimento di tutte le associazioni FIAB Lombarde.

 

(articolo di Lodovico Cameroni di FIAB-Leccociclabile)

 

 

 

Il taglio del nastro


Lodovico Cameroni – di FIAB Leccociclabile

 

VOLANTINO INAUGURAZIONE