Corso residenziale di base a Bologna

I corsi residenziali Fiab, di cui gli ultimi a Verona alcuni anni fa, avevano lasciato un vuoto.

Le attività di formazione in realtà sono continuate in forma di “corsi a domicilio”, svolti cioè sul territorio, nelle sedi delle associazioni che ne facevano richiesta, raggiungendo fasce ampie di soci Fiab.

La crescita numerica e di nuove realtà locali in questi anni, le sfide dei tempi e il vento a nostro favore, l’esigenza di uno scambio e un incontro non prettamente locale fra soci attivi ci porta oggi a riprendere la formazione “residenziale”. La sede prescelta è Bologna, facilmente raggiungibile da tutte le parti d’Italia.

Il prossimo corso si terrà sabato 25  e domenica 26 gennaio (con arrivo possibile e accoglienza il venerdì sera): una formazione di base che ha per scopo fornire a soci attivi di tutta Italia competenze per la crescita delle realtà locali, della loro attività di lobbying per la ciclabilità, gli strumenti di partecipazione alla vita di FIAB. L’invito è rivolto anche ad associazioni Fiab in gestazione e in via di costituzione.

La forma sarà di tipo seminariale, con ampia interazione fra i partecipanti e con i docenti, “esercitazioni”, e casi di studio che fanno anche riferimento ai contesti in cui i soci e le associazioni operano sul territorio.  

I partecipanti a vari tipi di attività formative degli anni scorsi hanno riportato in associazione competenze e strumenti che spesso hanno consentito ai gruppi locali di fare un salto in avanti nell’organizzazione e nelle attività. Un’occasione da non perdere. 

Programma

Identità e immagine Fiab, chi siamo, cosa facciamo. come vogliamo essere visti 

Politica dal basso, i due rami di attività, i compiti che ci diamo fra la gente,  lobbying su enti locali e centrali.  potere contrattuale.

Attività politiche sulla mobilità, su  cosa e con chi

Modello di mobilità, bici e trasporto pubblico, le tre gambe del modello, cosa chiedere a Enti Locali e nazionali

La ciclabilità, come si fa, cosa serve, le parti in causa

Rete e ciclabilità diffusa, intermodalità, sosta, uffici bici locali e nazionali, promozione 

Interazione con la politica

Interlocutori, negoziati, collaborazione, pressione, protesta

Media e comunicazione esterna

Visibilità e appetibilità, rapporti con i giornalisti, strumenti, informazioni in entrata e in uscita.

Strumenti associativi

Banchetti e gazebi, sito, social network, sede, campagne locali e nazionali, manifestazioni …

Costi, sistemazioni e logistica

Viaggio, pernottamento e vitto sono a carico dei partecipanti, ogni associazione decide autonomamente se e quanto rimborsare ai propri iscritti che frequentano il corso. La quota è però molto ridotta. Il costo totale per chi pernotta una notte sarà di 60 euro pasti compresi. Sarà di 90 euro per chi pernotta due notti con due cene e due pranzi.

E’ possibile arrivare già venerdì 24 sera (il costo di un pernottamento e del pasto in più è modesto). Una facilitazione per chi viene da lontano, con cena e attività multimediale “a sorpesa” nel dopo cena.

Sabato 25 si inizia alle ore 10 e domenica 26 la conclusione è alle ore 16.

La sede del corso, con pernottamento e pasti, sarà l’albergo Pallone (*) in pieno centro di Bologna e vicino alla stazione. 

Si prevede un numero massimo di 50 partecipanti, il corso si effettua con un minimo di 20 persone.

ATTENZIONE! POSTI ESAURITI

 


(*) Albergo Pallone Via del Pallone, 4, 40126 Bologna Tel. 051 421 0533 (www.albergopallone.it)

Dalla stazione ferroviaria è sufficiente percorrere via Indipendenza in direzione centro, svoltare a sinistra in via Irnerio e poi svoltare nuovamente  a sinistra in via del Pallone.