Ciclostaffetta FIAB lungo la Ciclovia dell’Arno

da Marina di Pisa a Firenze 24 – 25 – 26 giugno 2022

Un viaggio in bicicletta lungo le rive dell’Arno per promuovere un percorso ricco di storia, natura e cultura.

 

Ciclopista dell’Arno, un percorso che unisce: 

Duecentocinquanta chilometri da Stia a Marina di Pisa. L’Arno, lungo il suo percorso dall’Appennino al mar Tirreno, unisce 4 province, 48 comuni, 2 Comunità Montane, 6 Consorzi di Bonifica, e 2 Parchi Regionali; numeri importanti, ma l’Arno non si ferma alle statistiche, e i circa 270 chilometri di ciclovia, oltre le amministrazioni e le persone che giornalmente vivono lungo le sponde del grande fiume toscano, uniscono la Bellezza del paesaggio toscano alla Magnificenza rinascimentale di Firenze, i misteri etruschi della città di Arezzo al miracolo architettonico della Torre di Pisa. Le emozioni di un viaggio in bicicletta lungo l’Arno vanno oltre la durata temporale del viaggio stesso. Sotto le ruote delle biciclette, il filo di una storia secolare intrisa di Arte, Storia, Natura e Paesaggio si dipanerà senza soluzione di continuità, regalandoci una delle più affascinanti narrazioni che possano essere state scritte dallo scorrere dell’acqua.

Il perché di una ciclostaffetta:

L’idea di una ciclovia lungo le sponde dell’Arno inizia nel lontano 2008, con una memorabile bicistaffetta promossa da FIAB Toscana (link), un’idea che diventa concreta quando la Regione Toscana adotta lo studio di fattibilità, inserendo la Ciclovia dell’Arno nel piano regionale per le infrastrutture e la mobilità (PRIIM) iniziando il finanziamento della progettazione dei vari lotti funzionali. Ad oggi i lavori non sono terminati, alcuni cantieri sono ancora aperti e altri tratti in stato di progettazione. 

 

La Ciclostaffetta lungo la Ciclovia dell’Arno, vuol essere il contributo delle Associazioni FIAB della Toscana alla promozione di un’infrastruttura già realizzata al 70%, e con possibili raccordi in viabilità ordinaria per dare continuità all’itinerario. Vogliamo verificare lo stato di realizzazione della ciclovia dell’Arno, testarne la percorribilità nel suo complesso e incontrare le Amministrazioni lungo il percorso. Ora che dopo la crisi pandemica è ripresa l’attività turistica e, grazie alla bicicletta e alle rinnovate tecnologie al suo servizio, ovunque aumenta la richiesta di turismo esperienziale, fare il punto sulla realizzazione di questa opera, offre un riscontro concreto sulla effettiva visione temporale entro cui iniziare una più convinta promozione turistica della ciclovia.

Da Marina di Pisa e Stia:

Condensare in un fine settimana un viaggio lungo tutta l’asta dell’Arno non sarebbe stato possibile. Nel suo avanzare il cicloturista non corre, ma pedala fermandosi quando serve, gustandosi il territorio e le sue bellezze. Da questa premessa nasce l’idea di una ciclostaffetta con due punti di partenza che si unisce in un punto mediano, Firenze. Ed ecco la partenza da Stia, e quella da Marina di Pisa (partenza effettiva dalla stazione FS di Livorno).

Testi a cura di Angelo Fedi e del Coordinamento FIAB Toscana 

Link AndiamoinBici 

    Data

    Mag 24 - 26 2022

    Ora

    8:00 am - 6:00 pm
    Categoria