La Puszta ungherese dal Tibisco al Balaton

Un viaggio di oltre 400 km che ci permetterà di immergerci nella Grande Pianura Ungherese. La parte compresa tra il Danubio ed il Tibisco, detta anche Mesopotamia ungherese, si distingue per le grandi coltivazioni e gli animali allo stato brado. Qui si respira l’Ungheria profonda ed autentica e si possono assaporare piatti e vini locali, come il famoso Tokai che si produce in queste zone sin dai tempi dei romani, grazie al microclima creato dal fiume Tibisco. Il nostro viaggio attraverserà la Puszta seguendo il percorso di Eurovelo 11, la ciclovia dell’Europa dell’Est, attraverseremo il Danubio toccando Eurovelo 6 che corre dall’Atlantico al Mar Nero, per poi arrivare al lago Balaton, lambito da Eurovelo 14,  meta prediletta da ciclisti di tutta Europa. Il 40 % di tutto il percorso sarà su ciclabile, il resto su strade per quanto possibile secondarie e di campagna, prevalentemente asfaltato con alcuni tratti di sterrato che si possono trovare nelle zone di riserva e aree protette della rete europea “Natura 2000”.

Maggiori informazioni cliccando al seguente link
Guidano e accompagnano il biciviaggio nazionale FIAB, Michele Mutterle segretario nazionale FIAB e Laura Russo, Vicepresidente FIAB Ciclobby Milano

Data

Lug 20 - 28 2024

Ora

8:00 am - 6:00 pm
Categoria