Manifestazione per la ciclabile Treviso-Ostiglia. La Fiab insiste!

Domenica 21 settembre 2014, alla presenza del Sottosegretario all’Ambiente Degani e del sindaco di Treviso Manildo, si svolgerà la manifestazione regionale organizzata dalla FIAB del Veneto per la ciclabile Treviso-Ostiglia.

 

Intendiamo così sensibilizzare ancora una volta gli amministratori (comunali, provinciali, regionali) a completare la realizzazione della ciclabile Treviso-Ostiglia nei tratti di loro competenza, recuperando il sedime della linea ferroviaria dismessa più lunga d’Italia, 118 km che attraversano territori di grande interesse storico-culturale-paesaggistico da Treviso alla provincia di Mantova, passando per le province di Padova, Vicenza e Verona.

 

Il valore di quest’opera come richiamo per turisti italiani e stranieri è del tutto evidente e risulta tanto più importante in un momento come l’attuale.

 

La FIAB, associazione ambientalista impegnata nello sviluppo della mobilità sostenibile, è dal lontano 2005 che preme per un recupero della Treviso-Ostiglia: il primo tratto fu realizzato in provincia di Treviso ma ancora oggi mancano i pochi Km del tratto iniziale da Treviso a Quinto e specialmente non si sono fatti passi avanti in provincia di Vicenza e Verona.

 

Alla manifestazione , che inizierà a Treviso alle 9,30 in Piazza dei Signori, parteciperà il sottosegretario all’Ambiente Degani, ex presidente della provincia di Padova e che fortemente si era impegnata in tale veste per la realizzazione dei 40 km del tratto padovano, inaugurato nel 2013. Presenzierà anche il sindaco di Treviso Manildo, mentre all’arrivo a Campodoro, previsto per le 16, presenzierà il sindaco di Grisignano.

Coordinerà la manifestazione il coordinatore regionale FIAB Veneto e Trentino Luciano Renier.