Nuovo logo FIAB, semplice e versatile

Vi presentiamo il nuovo logo della FIAB. Una figura stilizzata della bicicletta ed una scritta pulita. Un logo semplice e riconoscibile. Versatile perchè si adatta  anche alle nuove frontiere della comunicazione, alla diffusione nei social network, magari aggiungendo un semplice sorriso.
 
Lo stile adottato è di semplice lettura con un segno essenziale che può essere declinato in ogni tipo di applicazione e ripreso su ogni tipo di supporto e di materiale.

 

La giuria del “Concorso per il restyling del logo Fiab“, formata dalla Presidenza della Federazione, ha scelto il progetto del concorrente  Filippo Mazzeo Iorio di Roma.

Il logo vincitore del concorso, scelto fra i 172 che ci hanno inviato i 106 partecipanti, è stato presentato a Roma il 5 aprile nel corso del “2° Congresso nazionale FIAB”. Il 6 aprile, nel corso delle votazioni, l’assemblea ha quindi deliberato il cambio del logo, accettando la proposta di adottare quello risultato vincitore.

 

La PRESENTAZIONE del logo da parte dell’autore (durante l’Assemblea nella foto) la potete scaricare qui (in PDF) ed è utile per capire le varie possibilità di coniugare il logo (scritta sotto o a destra, logo istituzionale, colori, social, ecc.).


  Foto di Mariella Berti  

Chi è FILIPPO MAZZEO IORIO
Art director, concept designer e visual web communication manager.

 

Romano sulla soglia dei cinquanta, marito e padre di due bellissime ragazze, una di 44 anni e l’altra di 10, coofondatore della Geco srl, piccola ma navigata realtà della capitale che opera nel mondo del web e della comunicazione multimediale. Diplomato allo IED di Roma nel lontano 1991 ha lavorato per diverse società e agenzie prima di mettersi in proprio nel 2004 .
In Geco è  l’art director e l’esperto in comunicazione visiva.
Fuori da Geco è tornato in sella da un anno, quando stufo di sentirsi schiavo delle 4 ruote ha cominciato ad usare la bicicletta per le piccole cose di tutti i giorni: accompagnare la figlia a scuola, andare in posta, a fare piccole spese oppure per andare al pub a prendersi una birra con i vecchi amici. Poi, coinvolgendo anche le ragazze, ha cominciato ad usarla per godersi la città eterna.
Da poco iscritto a Ruotalibera associazione romana della FIAB grazie alla quale ha riscoperto il suo vecchio amore di ragazzo. Lasciata troppo tempo sotto la polvere, perso nella routine e schiavo dell’insostenibile immobilità urbana. Ma lei ha avuto pazienza e l’ha aspettato. Ora la deve liberare e riportare all’aria aperta per recuperare il tempo perduto e ritornare ad essere quel ragazzo che pedalava con il vento.

 

 


MOZIONE APPROVATA

 

L’assemblea dei soci del 5 – 6 aprile 2014 accoglie la proposta inoltrata della Presidenza di un nuovo logo, scelto sulla base di un bando pubblicato sul sito FIAB a febbraio 2014, che rappresenterà la FIAB in ogni suo aspetto comunicativo visuale.

Ogni nuovo materiale prodotto da FIAB e dalle associazioni aderenti da oggi in poi utilizzerà la nuova versione.

Le associazioni potranno adottare esse stesse il nuovo logo, declinando sotto o accanto la scritta FIAB il nome della città e il nome dell’associazione.

Il logo precedente rimane di proprietà della FIAB e valido per il materiale già distribuito, prodotto o pronto per la produzione sino alla assemblea 2015.

 

Approvato con 122 voti favorevoli e 10 astenuti. Nessun contrario.

 

IL LOGO DELLA FIAB (IN DIVERSI FORMATI GRAFICI) LO TROVATE QUI (Aggiornato nel 2019)