“La città che ti offre la birra se pedali”: Bologna finisce sulla BBC. Ma Fiab ricorda: “Ora si attui il Biciplan”

“La città che ti offre la birra se pedali”: Bologna finisce sulla BBC. Ma Fiab ricorda: “Ora si attui il Biciplan”

“La città che ti offre una birra se pedali”. Bologna è anche questo e la BBC le ha dedicato un servizio per premiare il progetto “Bella mossa” giunto quest’anno alla seconda edizione. Chiusa da meno di un mese l’iniziativa della Città Metropolitana di Bologna e dell’agenzia SRM Mobilità punta da due anni a incentivare gli spostamenti a piedi, in bicicletta e non solo premiandoli con piccoli riconoscimenti. Basta attivare l’app e la geolocalizzazione registrando così i propri spostamenti per accedere a sconti e “premi” per aver fatto a meno dell’automobile.

Pur non essendo stata coinvolta in maniera attiva in “Bella mossa”, Fiab Bologna – Monte Sole Bike Group ha sempre sostenuto e diffuso sui propri canali e sito questo programma che, al di là del titolo accattivante del servizio BBC, mantiene lo scopo di avvicinare sempre più persone ad abitudini sostenibili nei propri spostamenti quotidiani. Come ha ricordato la presidente dell’associazione Fiab Bologna Antonella Tampellini “grazie alla app sono state elaborate delle mappe di calore che hanno garantito una visione molto accurata degli spostamenti in città in base ai mezzi usati”. Dati preziosi che “dovrebbero servire poi all’amministrazione comunale per costruire piste o corsie ciclabili là dove i ciclisti sono più numerosi”. Se la BBC premia l’iniziativa bolognese, resta la nota dolente segnalata da Fiab: “Riconosciamo il valore del progetto, ma servono anche altre azioni per la mobilità ciclistica: il Biciplan cittadino è già pronto – ricorda la presidente Tampellini – ma è chiuso in un cassetto ormai da due anni”.

Chi si è impegnato a Bologna sui temi bike friendly è l’ex assessore alla Mobilità Andrea Colombo, oggi consigliere comunale della città dotta. Fiab lo ha raggiunto al telefono per un commento sul progetto “Bella mossa” ripreso dalla tv inglese. “Questo è un programma figlio di ben quattro anni di sperimentazione che abbiamo fatto per convincere le persone a pedalare. Prima l’iniziativa si chiamava European Cycling Challenge. Grazie alle mappe di calore elaborate dai dati raccolti, “Bella mossa” ci ha sempre dimostrato che i ciclisti scelgono la strada più rapida. Rispetto agli anni ’90, quando non si voleva che le bici disturbassero il traffico, oggi le città devono diventare sempre più accoglienti per i ciclisti”.

Un esempio concreto.

FIAB è l'artecfice della modifica alla legge 28.12.2015 n.221 sull'Infortunio in Itinere, che garantisce la copertura assicurativa in caso di incidenti in bici nel tragitto casa-lavoro. Per vincere altre battaglie occorre essere sempre di più, e la tua partecipazione è importante: diventa socio/a FIAB.

Articoli correlati