Cicloraduno FIAB: dal 22 al 26 settembre scoprite il Friuli Venezia Giulia

Cicloraduno FIAB: dal 22 al 26 settembre scoprite il Friuli Venezia Giulia

By

Dal 22 al 26 settembre è in programma il Cicloraduno Nazionale FIAB. La meta di quest’anno è il Friuli Venezia Giulia con un edizione che nasce dall’impegno comune delle associazioni di Pordenone, Trieste, Udine, Monfalcone e Medio Friuli. Sarà la prima volta per un Cicloraduno diffuso su tutto il territorio regionale e i partecipanti potranno scegliere un itinerario per ciascuna giornata, pescando tra quelli proposti dalle associazioni FIAB.

Il termine per iscriversi al cicloraduno viene prorogato fino al 10 settembre salvo esaurimento dei posti. Se nel sito non si riesce a scegliere un itinerario significa che per quell’itinerario i posti  sono esauriti. Per questo, avvisano gli organizzatori, è importante che le iscrizioni arrivino quanto prima in modo da permettere a tutte le associazioni coinvolte di preparare al meglio l’accoglienza. Per quattro giorni in cinque città del Friuli Venezia Giulia si potrà pedalare contemporaneamente lungo percorsi suggestivi.

Cicloraduno Friuli Venezia Giulia: una regione di tesori

Nel sito sono indicate le strutture consigliate dalle FIAB locali. In questo modo, in un territorio tra i più attrezzati per chi ama viaggiare a ritmo lento, il Cicloraduno Fiab invita a scoprire il Friuli Venezia Giulia bike friendly con percorsi mediamente facili tra i 50 e i 70 chilometri, ricchi di soste con visite guidate. Il programma spazia ovunque: dalla Steppa dei Magredi, patrimonio Unesco, al Rinascimento Friulano di Spilimbergo, dalle vallate prealpine alla Laguna di Grado; chi ama seguire le vie d’acqua potrà pedalare lungo il Tagliamento, ultimo fiume selvaggio d’Europa, o risalire fino alle sorgenti della Livenza. Suggestioni culturali (come quelle delle terre di Pasolini) si mescolano a quelle storiche, dai Longobardi fino alle recenti eredità della Guerra fredda.

Si prega chi fosse interessato di iscriversi al più presto in modo da poter poi organizzare tutto per il  meglio.Ricordiamo che nel sito www.cicloraduno.it  e’ possibile scegliere gli itinerari che ancora hanno posti disponibili. Nel sito sono indicati tutti i riferimenti delle Fiab locali in FVG  ai quali si possono chiedere informazioni sugli itinerari. Per partecipare bisogna avere la tessera FIAB 2021.

A breve verranno inserite sul sito le tracce mentre caratteristiche e descrizione degli itinerari sono gia’ presenti. A Pordenone per gli itinerari pordenonesi  sara’ possibile anche noleggiare la bici a condizioni speciali per il cicloraduno (i riferimenti sono indicati nel sito www.cicloraduno.it). Coloro che da qualche FIAB vicina al FVG  volessero iscriversi ad un singolo itinerario (1 giornata sola) sono pregati di contattare la Fiab locale relativa all’itinerario preferito e di non iscriversi nel sito.

Da 2 giorni in su invece e’ necessario iscriversi nel sito www.cicloraduno.it versando la quota fissa di 65 euro. Per partecipare bisogna essere soci FIAB 2021 Maggiori informazioni  le trovate qui