Corsi Bikeitalia: il 18 e 19 luglio formazione su mobilità urbana e cicloturismo

Corsi Bikeitalia: il 18 e 19 luglio formazione su mobilità urbana e cicloturismo

Giovedì 18 e venerdì 19 luglio sono in programma a Milano presso la sede FIAB (via Caviglia 3A) due corsi di formazione Bikeitalia legati al mondo del cicloturismo e della mobilità urbana. “Realizzare la città delle biciclette”, il primo, è rivolto ad amministratori, pianificatori e progettisti che lavorano per migliorare la qualità dello spazio pubblico. L’occasione sarà utile per capire quali misure e decisioni prendere per aumentare il numero di ciclisti e ridurre gli spostamenti in auto.

Il 18 luglio il corso “Realizzare la città delle biciclette” (dalle 9:30 alle 18:30) affronterà lo stato dell’arte, la pianificazione e come analizzare i flussi e l’incidentalità. Tra le tematiche affrontate ci sarà il Biciplan, con i modelli di Reggio Emilia e Bologna e le zone 30. Nel corso della giornata i relatori Paolo Pinzuti (CEO di Bikenomist), Matteo Dondè (architetto) e Valerio Montieri (architetto) spiegheranno anche come le amministrazioni possono comunicare al meglio la mobilità attiva.

I due corsi di Bikeitalia vengono incontro alle esigenze delle amministrazioni comunali e regionali che, in base alla legge quadro della mobilità ciclistica, sono obbligate ad attivarsi per approvare i Piani per la Mobilità Ciclistica con regole stringenti. A questo servirà anche il secondo appuntamento, venerdì 19 luglio: “Cicloturismo: Progettazione e Promozione” (dalle 9:30 alle 18:30) vuole presentare le migliori esperienze internazionali per dimostrare quanto le vacanze in bicicletta garantiscano lo sviluppo del territorio.

I relatori del corso del 19 luglio, Paolo Pinzuti e Valerio Montieri, presenteranno ai partecipanti quali sono i criteri per definire i tracciati, quali le caratteristiche delle infrastrutture per la sicurezza e non solo. Investire sul cicloturismo significa anche saperlo comunicare, con i giusti mezzi e puntando soprattutto sui social e gli strumenti multimediali. In poche parole, la promozione deve esprimersi su più canali possibili.

Un esempio concreto.

FIAB è l'artecfice della modifica alla legge 28.12.2015 n.221 sull'Infortunio in Itinere, che garantisce la copertura assicurativa in caso di incidenti in bici nel tragitto casa-lavoro. Per vincere altre battaglie occorre essere sempre di più, e la tua partecipazione è importante: diventa socio/a FIAB.

Articoli correlati