CosmoBike Show: gli eventi FIAB alla fiera della bicicletta di Verona

CosmoBike Show: gli eventi FIAB alla fiera della bicicletta di Verona

Torna il grande appuntamento del CosmoBike Show, la fiera della bicicletta in programma a Verona sabato 15 e domenica 16 febbraio. La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta sarà presente al padiglione 11 G2-1 con uno stand e diversi interventi durante la due giorni, per raccontare il ruolo di FIAB sia sui territori, sia nelle istituzioni con un costante lavoro di advocacy. L’appuntamento, previsto a Veronafiere, sarà l’occasione per incontrare i nostri rappresentanti e conoscere alcuni dei progetti più interessanti che stanno trasformando l’Italia in un paese sempre più bike friendly. I temi: cicloturismo, bicicletta nel mondo del lavoro e infrastrutture ciclabili. Per i soci FIAB è previsto uno sconto sull’ingresso (il biglietto costa 10 euro anzichè 12 euro ed è acquistabile sia online, sia a Veronafiere).

Il primo appuntamento FIAB in calendario a CosmoBike Show è fissato sabato 15 alle 10 sul palco del Padiglione 11, dove si parlerà degli Esperti Promotori della Mobilità Ciclistica. Il progetto vede FIAB impegnata insieme all’Università di Verona per formare professionisti che potranno sfruttare competenze legate al mondo della mobilità ciclistica. Durante l’evento verranno presentati alcuni casi di successo per dimostrare le opportunità che la bicicletta e la sostenibilità in generale possono offrire al mondo del lavoro.

Domenica 16 febbraio il CosmoBike Show continua con tanti altri eventi FIAB. Dalle 10 alle 10:45 (sempre sul palco del Padiglione 11) è previsto il seminario “I servizi di CIAB per gli operatori cicloturistici e gli albergatori e Albergabici, il tuo alloggio per ciclisti”. Questo workshop rivolto a chi lavora nel mondo del cicloturismo, dagli albergatori fino a chi noleggia, presenterà l’esperienza delle aziende associate a CIAB (Club Imprese Amiche della Bicicletta): grazie alla copertura assicurativa sono al sicuro dai rischi e coprono i clienti per danni a terzi durante le attività.

Alle 11 di domenica prosegue l’agenda con un appuntamento organizzato da Trenitalia dal titolo “Turismi possibili, treno e bici” in cui per FIAB interverrà Michele Mutterle. Sempre sul tema vacanze in bicicletta vi segnaliamo l’incontro per scoprire che cos’è AIDA: la ciclovia Alta Italia Da Attraversare, pensata da FIAB, è già stata testata in una edizione della Bicistaffetta. Alle 12:15 – medesima location – la Federazione presenterà la storia di questa infrastruttura che collega Susa a Trieste attraverso le più importanti città del nord Italia. Un progetto cicloturistico, ma anche una risorsa per il pendolarismo e il bike to work. Pochi mesi fa sono stati raccolti 30mila euro sulla piattaforma Eppela per mappare l’intero percorso con adesivi segnavi: alla campagna hanno partecipato anche il comico Giovanni Storti e il giornalista Mario Calabresi.

Restando sempre in tema cicloturismo, domenica alle 13 FIAB parlerà anche della Ciclovia degli Appennini al CosmoBike Show. Percorsa durante l’ultima Bicistaffetta, la ciclovia sarà raccontata anche grazie alla proiezione di un breve estratto del lungometraggio realizzato dal film-maker Loreto Valente disponibile su YouTube. Come ogni anno, la Federazione sceglie un itinerario, lo percorre e lo propone alla politica come infrastruttura su cui investire per lo sviluppo dei territori.

Chiudono la due giorni del CosmoBike Show gli appuntamenti per parlare di LIFE Sic2Sic e dei Biciviaggi FIAB. Il primo, previsto alle 14, è un’iniziativa in cui FIAB è coinvolta come partner insieme a ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), Enne3 e Ares 2.0. Ve ne abbiamo già parlato, raccontandovi del viaggio in sella dei ricercatori e delle guide FIAB alla scoperta dei Siti di Interesse Comunitario. Luoghi tutelati dall’Unione Europea, dove flora e fauna sono le protagoniste da custodire e valorizzare anche attraverso il cicloturismo. Infine, ma non ultimi, i Biciviaggi FIAB di cui si parlerà domenica alle ore 15. Anche quest’anno gli appuntamenti in calendario mettono insieme mete nazionali ed europee, con le gran classiche delle vacanze in sella e nuove destinazioni.

Socio/a FIAB? Assicurato.

I soci FIAB hanno la copertura RC Bici, la responsabilità civile per ogni danno che si causa circolando in bicicletta in qualsiasi paese europeo. É uno dei tanti buoni motivi per diventare socio/a FIAB.

Articoli correlati