FIAB partner di Agri & Slow Travel Expo – Fiera dei territori di Bergamo

 l’appuntamento fieristico che parla di turismo dei piccoli borghi dal 16 al 18 febbraio 2024.

Con i tre itinerari EuroVelo che la attraversano, le grandi direttrici cicloturistiche a lunga percorrenza di Bicitalia e le reti regionali, che accompagnano i turisti in bicicletta alla scoperta delle meraviglie storiche culturali e paesaggistiche dell’Italia minore, il nostro Paese è oggi una delle mete preferite dai turisti italiani e stranieri che scelgono la bicicletta quale mezzo per le loro vacanze, con preferenze che superano il 75 % dei cicloturisti abituali e l’80% di chi pratica cicloturismo in modo occasionale, mentre campagna collina e fiumi sono le destinazioni a cui i cicloturisti conferiscono un alto valore esperienziale, tra il 66 e l’82% rispetto ad altre. Sono solo alcuni dei numeri dell’indagine “CHE CICLOTURISTA SEI? Luoghi, Trasporti e Sicurezza” realizzata ad ottobre 2023 dall’Università di Varese in collaborazione con Fiab Italia e Active Italy che porteremo a Bergamo in uno dei seminari dedicati al cicloturismo, in occasione della fiera. Di esperienze di viaggio in bicicletta, inclusività, reti e accoglienza si parlerà praticamente senza soluzione di continuità per tutti i tre giorni della fiera bergamasca a partire dal venerdì, in cui Fiab sarà presente al convegno sull’intermodalità al fianco di Fondazione FS e SACBO. Nella stessa giornata, sarà attivo anche lo stand B2B, per la presentazione agli operatori del settore di Albergabici, CIAB e Certificazione Aziende Bike Friendly, gli strumenti dedicati dalla federazione a strutture ricettive, operatori turistici, aziende private e pubbliche che desiderano lavorare in modo pragmatico sul mercato del turismo in bicicletta e parlare di mobilità ciclistica quotidiana ai loro ospiti e dipendenti.

3 APPUNTAMENTI FIAB NEL PALINSESTO DELLA FIERA:

Sabato 17 febbraio ORE 11.00 sarà la giornata della presentazione dell’indagine nazionale «Che cicloturista sei? Luoghi, trasporti, sicurezza, abitudini, tendenze, bisogni e aspettative di chi viaggia in bicicletta». Una fotografia interessante con tendenze di mercato e bisogni di chi in Italia pratica il cicloturismo.

Sabato 17 febbraio ORE 15.00 seminario “EuroVelo , stato attuale e prospettive degli itinerari europei che attraversano l’Italia”. Ha compiuto 25 anni EuroVelo, la rete internazionale di ciclovie più estesa del mondo, di cui FIAB è Coordinatore in Italia. Ne parleremo con esponenti di ECF, la Federazione Ciclistica Europea che fa capo al progetto, e alcune aziende di settore. Intervento a cura di Alessandra Tormene, responsabile EuroVelo per FIAB.

Domenica 18 febbraio ORE 11.00, “Ciclovia AIDA – lo sviluppo delle economie locali e la sfida del cicloturismo inclusivo”. Il progetto della ciclovia “AIDA – Alta Italia da attraversare” nasce dal basso grazie alle sinergie che le associazioni FIAB hanno saputo realizzare sui territori. La ciclovia si sviluppa per oltre 900 km dal Moncenisio a Trieste ed è inserita nella rete nazionale Bicitalia. Un caso che ha fatto scuola e che dimostra come un itinerario cicloturistico possa diventare volano per lo sviluppo di economie locali ed occasione di esperienze inclusive e accessibili. Ospiti gli ideatori di AIDA, alcuni operatori turistici e le Ragazze in tandem.

PASSA A TROVARCI ALLO STAND FIAB!

 

Maggiori informazioni
Angelo Fedi – responsabile area cicloturismo Fiab Italia

Antonio Dalla Venezia – coordinatore Comitato Tecnico Scientifico Bicitalia e presidente CIAB

    Data

    Feb 16 - 18 2024
    Expired!

    Ora

    8:00 am - 6:00 pm