Centro studi FIAB

Il Centro Studi “Riccardo Gallimbeni” riunisce i professionisti iscritti a FIAB esperti nei vari settori in cui la bicicletta può offrire soluzioni al vivere quotidiano (mobilità e trasporti, territorio e ambiente, attività fisica e salute, etc) per diffondere una cultura tecnica della mobilità ciclistica che sia il più possibile aggiornata e in linea con le più avanzate soluzioni e visioni contemporanee.

Per questo motivo è impegnato a realizzare materiale tecnico su temi quali ad es. la mobilità ciclistica, la moderazione del traffico, le reti cicloturistiche, con l’obiettivo di far conoscere e diffondere la miglior cultura tecnica con una particolare attenzione alle best practice, gli studi più aggiornati, le corrette interpretazioni alle nuove soluzioni normative sia in merito alla mobilità ciclistica in ambito urbano che la realizzazione delle reti cicloturistiche.

I suoi membri sono inoltre presenti e attivi all’interno dei tavoli istituzionali dove vengono definite le scelte strategiche in merito alle modifiche normative, agli ambiti prioritari a cui destinare fondi, all’analisi dei progetti di scala nazionale.

Gli ambiti di competenza del Centro Studi

Gli ambiti di competenza del Centro Studi riguardano: la normativa, l’intermodalità, la formazione e divulgazione tecnica.

L’obiettivo di quest’area consiste nel promuovere il miglioramento dei servizi intermodali a favore dei ciclisti, come la realizzazione delle stazioni (ferroviarie, trasporto pubblico locale, ecc.) che siano fruibili da chi utilizza l’intermodalità e quindi la bicicletta, unitamente a treno, bus, ecc., per i suoi spostamenti.
In questa area sono inclusi tutti gli approfondimenti legati ai temi:
• TRENO + BICI
• Trasporto Pubblico Locale + BICI
• Sosta e infrastrutture per la bicicletta e per i ciclisti.

Fra gli obiettivi dell’area normativa:
• incentivare miglioramenti della normativa relativa all’uso della bicicletta e alla mobilità in genere;
• promuovere soluzioni tecniche condivise in ambito nazionale FIAB;
• promuovere la pianificazione territoriale a favore della mobilità sostenibile e, in particolare, di quella ciclistica.
• supportare le Istituzioni per sviluppare la pianificazione della mobilità ciclistica grazie alla partecipazione ai Tavoli Tecnici dei vari Ministeri.

Questi 3 obiettivi principali vengono perseguiti attraverso azioni di diverso tipo come:
• l’elaborazione di documenti tecnici per proposte di modifiche normative che vengono perseguite anche attraverso audizioni di tipo parlamentare e supporto a iniziative parlamentari;
• la stesura di linee guida da condividere con il Consiglio nazionale FIAB.

L’Area propone lo studio e la divulgazione di:
• buone pratiche condivise in FIAB realizzabili in Italia a favore della ciclabilità;
• analisi sulla sicurezza stradale;
• erogazione formazione interna per dirigenti e soci FIAB.

In questa sezione del sito sono organizzati, per macro categorie, i documenti che sono stati realizzati nel corso degli anni per fare chiarezza su alcune delicate tematiche tecniche sui temi della mobilità ciclistica.

I documenti sono scaricabili gratuitamente in formato pdf.

Pubblicazioni su Ciclismo Urbano e Normativa

 

I CONSIGLI DI FIAB SUL RISPARMIO ENERGETICO

Viste la situazione contingente che ci vede ad affrontare la crisi energetica ed economica, vogliamo contribuire a diffondere consigli utili per il risparmio energetico.

Scarica qui il documento completo
Settembre 2022

 

 

 

 

 

Dare strada alle biciclette DARE STRADA ALLE BICICLETTE – I nuovi provvedimenti del Codice della Strada per favorire la sicurezza ciclabile
Febbraio 2021
Scarica qui il documento
Scarica la presentazione (marzo 2021)

 

GUIDA PROGETTARE LA CICLABILITA’ SICURA
Dicembre 2020
Scarica qui il documento

 

 

Monopattini Elettrici, la posizione di FIAB
a cura di Edoardo Galatola e Massimo Gaspardo Moro, Centro Studi FIAB
Dicembre 2021
Scarica il Documento
Scarica la Presentazione

Pubblicazioni del Centro Studi su Cicloturismo

“VADEMECUM CICLABILITA’ NELLE AREE PROTETTE: prospettive, criticità, esempi”
realizzato insieme a ISPRA nell’ambito del progetto LIFE Sic2Sic in bici attraverso la Rete Natura 2000
Scarica il documento.
Dicembre 2019

ALCUNI INDIRIZZI PER UNA LEGGE NAZIONALE SUL RECUPERO A FINI CICLABILI DELLE VIE D’ACQUA
Documento realizzato in collaborazione con ANBI, CIREM, Politecnico di Torino
Giugno 2021
Scarica qui il documento

Le Video Pillole del Centro Studi

Le Video Pillole nascono dalla volontà di realizzare dei documenti divulgativi che, pur affrontano temi tecnici specifici e sviluppati in maniera rigorosa, sono redatti con un linguaggio semplice e diretto adatti sia a chi vuole approfondire determinati aspetti sia per chi si avvicina per la prima volta a questi temi.
Si tratta quindi di una serie di brevi video nei quali il singolo esperto cerca, con l’aiuto di immagini e schemi ed esempi pratici, di approfondire un tema specifico e di dare chiavi di lettura semplici e intuitive.
Realizzate fra il marzo del 2020 e luglio del 2021 riguardano diversi temi, dalla sicurezza stradale alla moderazione del traffico, dalla ciclabilità urbana alle realizzazione delle reti cicloturistiche.

I componenti del Centro Studi

Gli attuali componenti del Centro Studi sono:
Ing. Enrico Chiarini (consigliere nazionale responsabile)
Avv. Massimo Gaspardo Moro (consigliere nazionale)
Arch. Valerio Montieri (consigliere nazionale)
Ing. Giovanni Cardinali (socio esperto e responsabile CTS)
Arch. Raffaele Di Marcello (socio esperto)

Ing. Edoardo Galatola (socio esperto)
Ing. Marco Passigato (socio esperto)