Giulietta Pagliaccio rieletta presidente FIAB

Giulietta Pagliaccio rieletta presidente FIAB

 COMUNICATO SPAMPA

Giulietta Pagliaccio rieletta presidente FIAB

Per i prossimi due anni sarà alla guida della Federazione Italiana Amici della Bicicletta,

la più grande realtà associativa dei ciclisti italiani non sportivi

e punto di riferimento per lo sviluppo di una mobilità sostenibile.

Milano, 20 aprile 2015 – Giulietta Pagliaccio è stata rieletta presidente di FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta che, con circa 20.000 soci in tutta Italia, è la più grande realtà del ciclismo non sportivo e punto di riferimento privilegiato sui temi di mobilità sostenibile e cicloturismo.

La nomina, al secondo mandato, è stata ratificata nell’ambito dell’Assemblea Generale FIAB che si è svolta nel fine settimana a Firenze.

56 enne, marchigiana di nascita ma lombarda d’adozione da oltre cinquant’anni, Giulietta Pagliaccio continua la sua attività alla guida di FIAB, interlocutore privilegiato di Governo e Istituzioni su tematiche di grande attualità per lo sviluppo di una mobilità nuova, che tenga in considerazione le esigenze e la sicurezza della cosiddetta utenza debole, incluso chi si muove sulle “due ruote” Tra queste, la Riforma al Codice della Strada, con il dibattuto tema dell’omicidio stradale, la nuova legge quadro sulla ciclabilità e il cicloturismo, una delle auspicate risorse del Belpaese. Il cicloturismo è, infatti, un segmento in costante crescita e rappresenta un potenziale volano per l’economia sostenibile, con un fatturato di 44 miliardi di euro in Europa nel 2012 e un valore potenziale stimato per l’Italia di 3,2 miliardi di euro. [1]

“Ringrazio della fiducia che FIAB mi rinnova e confermo il mio impegno per il rapido sviluppo, anche l’Italia, di politiche di mobilità sostenibile che incoraggino l’uso della bicicletta nella quotidianità e nel tempo libero, tutelando i diritti di chi si muove sulle due ruote. L’obiettivo è di allinearsi alla realtà europea, agevolando stili di vita sempre più sani per le persone e rispettosi dell’ambiente”. ­– dichiara Giulietta Pagliaccio.

Ufficio Stampa FIAB – Dragonetti&Montefusco Comunicazione

T 02 48022325 – M 339 7218836 – ufficio-stampa@fiab-onlus.it – montefusco@dragonettimontefusco.com

[1] Fonte: Ricerca Studio Ambrosetti per ANCMA “Il valore delle due rote”, 2014

Articoli correlati