Milano Bike Challenge: chi pedalerà di più per andare al lavoro ogni giorno?

Milano Bike Challenge: chi pedalerà di più per andare al lavoro ogni giorno?

Per chi vuole veramente “entrare in azione” torna, puntuale come ogni anno, la coinvolgente iniziativa FIAB che permette a tutti di mettersi in gioco e agire in modo concreto nel quotidiano. Si tratta della MILANO BIKE CHALLENGE 2019, quinta edizione della competizione rivolta alle aziende, ai loro dipendenti e collaboratori di Milano, Monza e Brianza e relative aree metropolitane, che scelgono di usare la bicicletta negli spostamenti casa/lavoro.

La MILANO BIKE CHALLENGE (che fino ad oggi ha coinvolto oltre 6.000 persone di 325 aziende e organizzazioni pubbliche e private che hanno pedalato per 4.555.000 km) è una vera e propria sfida in tema BikeToWork: per un mese e mezzo, dal 16 settembre  al 31 ottobre, i partecipanti sono invitati a utilizzare la bicicletta in tutti gli spostamenti, in particolare nei tragitti casa/lavoro/casa, e a invitare il maggior numero di colleghi e amici a fare la stessa cosa.

L’iniziativa è unica nel suo genere, perché premia chi pedala con maggiore frequenza e coinvolge il maggior numero di persone e non, invece, chi percorre più chilometri sulle due ruote. Sul podio andranno anche le aziende – in gara per categorie in base alla dimensione dello staff – che avranno saputo mettere in sella durante la BIKE CHALLENGE la maggior percentuale di dipendenti/collaboratori, e la realtà capace di invogliare chi non è abituato a usare la bicicletta, anche attraverso l’adozione di politiche aziendali e incentivi al Biketowork.

La festa d’inaugurazione della MILANO BIKE CHALLENGE 2019 è fissata per venerdì 20 settembre alle ore 20.00 presso l’Hug di Via Venini, 83 a Milano, in concomitanza con la 6^ Giornata Nazionale Bike To Work, voluta da FIAB per promuovere l’uso della bicicletta per andare al lavoro, invitando dipendenti di aziende, amministratori pubblici e studenti a provare (almeno per un giorno) questa modalità di spostamento urbano, che può facilmente diventare una salutare abitudine quotidiana.

Sia la MILANO BIKE CHALLENGE, sia la GIORNATA NAZIONALE BIKE TO WORK si inseriscono nell’articolato programma della Settimana Europea della Mobilità in Bicicletta(16-22 settembre)organizzata ogni anno da FIAB nell’ambito dell’European Mobility Week e che prevede centinaia di iniziative e appuntamenti bike friendly su tutto il territorio nazionale.

#+BICI+SICURI è l’hashtag scelto da FIAB per l’edizione 2019 della Settimana Europea della Mobilità in Bicicletta:un claim che ben riassume il concetto “safety in numbers” ovvero il fatto che, secondo diversi studi europei, più aumentano i ciclisti nel traffico, più cresce la sicurezza per tutti gli utenti della strada, automobilisti compresi.

MILANO BIKE CHALLENGE 2019 è realizzata con il patrocinio della Fondazione Cariplo e il supporto di partner e sponsor tra cui: il sistema di bike sharing del Comune di Milano, BikeMi, che, grazie al sostegno di Clear Channel (gestore del servizio), mette a disposizione dei vincitori molti abbonamenti al servizio; e ViviSmart, il progetto nato dall’alleanza tra Barilla, Coop Italia e Danone per migliorare le abitudini alimentari e lo stile di vita delle famiglie italiane, con particolare attenzione al benessere dei bambini.

Un esempio concreto.

FIAB è l'artecfice della modifica alla legge 28.12.2015 n.221 sull'Infortunio in Itinere, che garantisce la copertura assicurativa in caso di incidenti in bici nel tragitto casa-lavoro. Per vincere altre battaglie occorre essere sempre di più, e la tua partecipazione è importante: diventa socio/a FIAB.

Articoli correlati