Ordinanze neve: bici escluse da una circolare ministeriale

Ordinanze neve: bici escluse da una circolare ministeriale

Arrivano con l’inverno le immancabili “ordinanze neve”. Forse non tutti sanno che da quest’anno c’è un punto fermo favorevole ai ciclisti, che dovrebbe scongiurare quanto successo a Bologna l’anno scorso (poi ritirata dopo lunghe e ruvide interlocuzioni). 

Infatti la prossima ordinanza neve delle città non potra’ penalizzare le bici in quanto esiste adesso una circolare Ministeriale  che disciplina la circolazione dei soli veicoli a motore escludendo, quindi, le biciclette, i veicoli a trazione animale ecc. Tra i veicoli a motore  prevede delle differenze e penalizza fortemente i motocicli.

Tutti i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, che nel periodo dal 15 novembre al 15 aprile transitano sulla sottoelencata rete viaria di competenza di questo Ente: .. devono essere muniti di pneumatici invernali, ovvero devono avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio. Nel periodo di vigenza dell’obbligo i ciclomotori a due ruote e i motocicli, possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.

Un esempio concreto.

FIAB è l'artecfice della modifica alla legge 28.12.2015 n.221 sull'Infortunio in Itinere, che garantisce la copertura assicurativa in caso di incidenti in bici nel tragitto casa-lavoro. Per vincere altre battaglie occorre essere sempre di più, e la tua partecipazione è importante: diventa socio/a FIAB.

Articoli correlati