Riparte il Progetto “LIFE Sic2Sic”. Dalla Sicilia alla scoperta della biodiversità

Riparte il Progetto “LIFE Sic2Sic”. Dalla Sicilia alla scoperta della biodiversità

Riparte domani, mercoledì 9 settembre, Il Progetto LIFE “Sic2Sic – In bici attraverso la Rete Natura 2000 italiana”. Dalla Sicilia prosegue dunque l’iniziativa guidata da Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) che lavora in stretta sinergia con la società di comunicazione Ares 2.0, l’incubatore di imprese Enne3 e FIAB. Dal 2018, la squadra Sic2Sic ha percorso in bicicletta quasi 4.500 km, attraversando 6 regioni (Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Umbria, Sardegna, Piemonte e Puglia) e circa 300 siti della Rete Natura 2000. Un’esperienza che in questi primi due anni ha coinvolto oltre 1,5 milioni di cittadini, con l’organizzazione di eventi informativi in 48 scuole e l’incontro di 160 operatori economici e 178 istituzioni locali.

Il Tour Sicilia 2020 partirà domani da Trapani e terminerà con la pedalata pubblica del 3 ottobre a Palermo: 20 tappe per circa 1.200 km da percorrere, oltre a 87 Siti della Rete e 146 comuni da attraversare. Per ovvie ragioni, la formula è stata modificata, garantendo le condizioni di sicurezza previste dai protocolli anti-Covid-19. Nel corso delle prossime settimane il calendario resta comunque fitto di incontri istituzionali, di attività per diffondere la conoscenza della Rete Natura 2000 e di eventi pubblici volti a rafforzare la consapevolezza dei cittadini sul valore della biodiversità e della sostenibilità ambientale.

Nel suo Tour siciliano sarà supportato inoltre dall’Arpa Sicilia e dall’Università degli studi di Palermo. Il suo obiettivo è quello di rafforzare la consapevolezza dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni sul valore economico e sociale della biodiversità e della sostenibilità ambientale, con particolare riguardo alla Rete Natura 2000, che costituisce il principale strumento dell’Unione Europea per la conservazione della biodiversità. Si tratta di una rete ecologica diffusa su tutto il territorio dell’UE per garantire il mantenimento a lungo termine degli habitat naturali e delle specie di flora e fauna minacciate o rare a livello comunitario.

Questi i momenti pubblici programmati: il workshop regionale il 2 ottobre a Palermo e le cinque pedalate alla portata di tutti: il 13 settembre a Caltanissetta, il 19 settembre a Siracusa, il 20 settembre a Catania, il 27 settembre a Petralia Sottana e il 3 ottobre a Palermo. Per partecipare agli eventi pubblici visita il sito.

Andiamo in bici.

FIAB organizza escursioni, gite e viaggi in bicicletta tramite il portale Andiamoinbici.it: un'occasione per pedalare in compagnia e fare nuove amicizie. Per partecipare occorre solo diventare socio/a FIAB, ma ci sono tante altre buone ragioni per diventarlo.

Articoli correlati