In Sardegna alla scoperta di 12 Siti di interesse comunitario: il 6 novembre riparte “Life Sic2Sic”

In Sardegna alla scoperta di 12 Siti di interesse comunitario: il 6 novembre riparte “Life Sic2Sic”

Dopo Friuli Venezia Giulia, Lazio e Umbria, prosegue in Sardegna il viaggio di “Life Sic2Sic – in bici attraverso la Rete Natura 2000”, un progetto realizzato dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) in collaborazione con diversi partner tra cui la Federazione Italiana Amici della Bicicletta. Martedì 6 novembre partirà da Porto Torres un percorso a tappe che si concluderà a Cagliari sabato 17 novembre: secondo il programma disponibile sul sito ufficiale il gruppo di pedalatori – a cui in quattro occasioni potranno aggiungersi cittadini e associazioni – attraverserà 10 comuni toccando 12 Siti di interesse comunitario (Sic) nell’isola.

Anche l’edizione sarda di “Life Sic2Sic – in bici attraverso la Rete Natura 2000” testerà le mappe cicloturistiche “disegnate” proprio per collegare fra loro, a ritmo di pedale, siti naturalistici di rilevanza europea. Sono confermate quattro occasioni di incontro con istituzioni e cittadini tra cui anche pedalate gestite da guide Fiab: per citarne una, l’appuntamento di sabato 10 novembre è a Oristano, dove gli esperti Ispra e alcuni membri della Federazione propongono una mini tappa da 16 km all’interno della città. Nel corso della ciclopasseggiata i partecipanti scopriranno le potenzialità della Rete Natura 2000 e visiteranno lo Stagno di Pauli Maiori, Sito di interesse comunitario.

Come nelle precedenti edizioni, in Sardegna “Life Sic2Sic” coinvolge come partner anche Ares 2.0 e Enne3. Fiab Cagliari Ciclabile ha intanto già rilanciato l’iniziativa sul territorio invitando le persone a partecipare a una manifestazione che mescola cicloturismo, natura e incontri con cittadini e politica. Nel corso delle 11 tappe tra il 6 e il 17 novembre i rappresentanti di Ispra dialogheranno con le istituzioni del territorio per sensibilizzarle sulla Rete Natura 2000 creata dall’Unione Europea con l’obiettivo di proteggere e valorizzare habitat a rischio.

Venerdì 16 novembre la manifestazione parcheggia le biciclette per proporre l’ultimo incontro pubblico di “Life Sic2Sic” in Sardegna. A Cagliari è in programma per quella data un workshop aperto al pubblico dalle 9 alle 14 presso la Sala Anfiteatro del capoluogo sardo (via Roma 253). Il programma è consultabile e ancora in aggiornamento sul sito dell’ISPRA: grazie agli interventi di politici della Regione e del Comune ed esperti il convegno punta ad arricchire il dibattito sulla mobilità ciclistica come alleata delle aree protette.

Andiamo in bici.

FIAB organizza escursioni, gite e viaggi in bicicletta tramite il portale Andiamoinbici.it: un'occasione per pedalare in compagnia e fare nuove amicizie. Per partecipare occorre solo diventare socio/a FIAB, ma ci sono tante altre buone ragioni per diventarlo.

Articoli correlati