Intermodalità: in Germania 8 posti bici sui treni ad alta velocità

Intermodalità: in Germania 8 posti bici sui treni ad alta velocità

By

Li hanno attrezzati con 8 posti bici a bordo per sfrecciare sulle ferrovie tedesche. Dal dicembre scorso sono cinque gli ICE 4, treni ad alta velocità della Deutsche Bahn (DB), che coprono le lunghe distanze in una Germania dove nel 2016 5,2 milioni di persone hanno fatto vacanze in bicicletta. Opportunità di sviluppo che il cicloturismo può dare con i giusti investimenti nelle infrastrutture.

Come quelle dei nuovi ICE 4, treni ad alta velocità su cui la DB conta di investire per raggiungere quota 123 convogli simili nella sua flotta entro il 2023. Scelta maturata sulla base delle previsioni di crescita dei pendolari su rotaia, tanto che la compagnia si aspetta 50 milioni di passeggeri in più da qui al 2030.

Così fanno in Germania, tracciando una linea che Fiab segue da sempre, proponendo alla politica un piano di investimenti che potenzi gli spostamenti ferroviari, fornendo servizi necessari per il bike to work e garantendo ampie possibilità di spostamenti per i cicloturisti lungo lo stivale. Tenendo sempre presente le priorità di intervento sulle rotte regionali, dove l’allestimento bici è fondamentale come specificato in un recente documento che esprime la posizione della Federazione.