MIA Women Ride, a settembre la pedalata lungo la ciclovia AIDA

MIA Women Ride, a settembre la pedalata lungo la ciclovia AIDA

By


Condividi!

Da venerdì 10 a domenica 12 settembre è in programma MIA Women Ride, una tre giorni in sella dedicata alle donne che fanno cicloturismo e che amano pedalare. Organizzata dal Comitato AIDA Alta Italia Da Attraversare – e da due attori privati, Witoor e Cicliste per Caso, l’appuntamento prevede un percorso a tappe tra Milano e Verona, lungo uno dei segmenti della ciclovia che FIAB ha ideato anni fa e per la quale era stata lanciata anche una campagna di crowdfunding per mappare l’intero percorso che corre dal Moncenisio fino a Trieste.

“MIA Women Ride – spiegano gli organizzatori – è una scelta di essere sé stesse: di viaggiare, di farlo con la bici, e mai sole. Donne unite in una passione condivisa, che apra i propri confini e le prospettive di chi guarda da fuori. Un’avventura per tutte, per scoprire di avere dentro di sé risorse insospettabili e diventare finalmente cicloturiste consapevoli, pronte a pedalare in autonomia”.

In tre giorni di MIA Women Ride verranno percorsi circa 180 km. L’organizzazione assicura che chiunque può partecipare: non ci sono infatti standard di allenamento particolari. Nel pacchetto di iscrizione sono inclusi la traccia GPS, il supporto meccanico, il trasporto bagagli e l’assistenza medica.

AIDA è un progetto di ciclovia lunga 900 chilometri, che unisce la Francia all’Istria. Voluta e lanciata da FIAB, è stata inserita all’interno della rete Bicitalia con l’obiettivo di collegare fra loro le città del nord come Torino, Milano, Verona, Venezia e Trieste. Oltre la metà del tracciato già esiste ed è pedalabile.